Ballottaggi ad Ancona e Osimo: non è cambiato nulla!

Niente di fatto, nell’anconetano non cambia nulla come mi sarei invece aspettato.

Ad eccezione dell’amministrazione di Numana, clamorosamente sconfitta dal centro-sinistra, Ancona decide di premiare il centro-sinistra che eternamente governa una città che ormai non è più degli anconetani e che a piazza Stamira in pieno centro emana un olezzo di urina stagnante.

Osimo invece decide di premiare le centomila case, i chilometri d’asfalto, le monumentali rotatorie e l’azienda di Ancona che si è accaparrata altri 5 anni di forniture IT!

Non è cambiato nulla, ora avanti altri 5 anni così.

Nei prossimi giorni vedremo i soliti manifesti di ringraziamento alla popolazione e le frasi scontate: “Sarò il sindaco di tutti”! Si….ciao!

Intanto continuo a pensare che il referendum, almeno come è inteso oggi, sia veramente una istituzione da abolire.

2 pensieri su “Ballottaggi ad Ancona e Osimo: non è cambiato nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.