Archivi tag: Ubuntu 8.10

Installare Skype su Ubuntu 8.10

E non solo…diciamo anche su architettura a 64bit AMD64!

Dai, non è difficile, basta trovare il link giusto:

sudo apt-get install ia32-libs lib32asound2 libasound2-plugins; wget -N boundlesssupremacy.com/Cappy/getlibs/getlibs-all.deb; wget -O skype-install.deb http://www.skype.com/go/getskype-linux-ubuntu-amd64; sudo dpkg -i skype-install.deb; sudo dpkg -i getlibs-all.deb; sudo getlibs -p libqtcore4 libqtgui4

Testato, funziona!

Ubuntu 8.10, prima installazione

Poche ore fa è uscita la versione 8.10 del sistema operativo Ubuntu, denominazione in codice  “Intrepid Ibex” ovvero Stambecco Intrepido.

L’installazione è più o meno la solita, molto semplice e veloce, questa volta però mi vede l’utente su Vista e mi chiede se voglio importare qualcosina…bypasso.

Ora sono più maturo (ahahahah…) ed ho voglia di sperimentare: dato che Ubuntu supporta le piattaforme x86 ed AMD64 e si narra che tutto il software non proprietario sia compilato anche per AMD64, installo sul mio notebook la versione a 64 bit.

La prima impressione è che il sistema va meglio delle vecchie versioni che avevo provato a 32 bit, ma ci sta qualche piccolo problema: capito per sbaglio su Youtube e, non avendo il flash player di Adobe, non posso vedere i filmati.

Il link al posto del video mi riporta al sito di Adobe dove trovo apparentemente la soluzione, ma dopo pochi secondi vengo riportato alla realtà: “ERROR: Your architecture, \’x86_64\’, is not supported by the Adobe Flash Player installer”.

Faccio un po’ di googling e mi imbatto su questo articolo che, seguendo passo passo, mi porta fino alla installazione del tanto amato/odiato flash player.

Non funziona tutto bene al 100%, ogni tanto devo aggiornare la pagina di youtube, ma quando parte poi non si ferma più.

E’ giunto il mometo di avere il desktop 3D e noto che gli effetti di “serie” non sono correlati alle mie aspettative.

Oltre ad attivare i driver proprietari per la scheda video nvidia serve anche in questo caso un po’ di googling e seguendo questo articolo ottengo uno sfavillante cubo rotante che all’occorrenza diventa anche un cilindro con le finestre in 3D.

Portachiavi maledetto, ogni volta che mi collego alla rete wi.fi mi viene fuori la richiesta di salvare questa dannatissima impostazione ma non capisco che password vuole.

Io non ho tempo per smanettare, la cosa deve funzionare e subito!

Metto tutte le password che conosco, non si sa mai che mi abbia letto nel pensiero e ne abbia messa una che ha trovato in un inode remoto del mio cervello, ma non ne vuole sapere.

Google ancora una volta mi aiuta linkandomi questo articolo.